11 luglio 2014

Recupero dalla PSSD


11 Luglio 2014, Rxisk.org

Qualche settimana fa, un certo numero di persone legate a Paxil Progress si è messo in contatto con noi. Erano preoccupati che RxISK stesse mandando il messaggio che non c'è alcun recupero dalla PSSD e che se la gente riceve questo messaggio potrebbe commettere suicidio. Questo post affronta la questione del recupero, prima offrendo un resoconto di recupero, seguito da un commento e poi un resoconto di alcuni trattamenti che sono stati provati.




Una storia di recupero

Nella primavera del 2010, dopo 11 anni di dentro e fuori l'uso di SSRI, ho deciso di smettere questi farmaci di botto. Lexapro era in particolare il mio farmaco al momento. Nel breve lasso di tempo di 2 settimane ho scalato la dose e sospesa la medicina ho attraversato un periodo inizialmente brutale di ronzii e scosse che mi hanno lasciato molto fragile.

Entro tale periodo di due settimane ho notato qualcosa spegnersi nelle parti basse. Avevo la sensibilità dei miei genitali ridotta a circa il 35%, ma la funzione era rimasta circa la stessa. Era strano, ma inizialmente non spiacevole. I seguenti otto mesi sono stati un processo lento e costante di perdita della funzione e della sensibilità.

Arrivando al punto in cui avevo ZERO erezioni notturne, sensazioni sessuali, o presenza di sensazioni in tutti i miei genitali.

Inutile dire che questa è stata una sensazione orribile che alla fine, dieci mesi dopo la cessazione, mi ha fatto ricoverare in un ospedale in modo che non mi togliessi la vita.

L'unica ragione per cui non l'ho fatto è perché ho ​​trovato Paxil-Progress. Ho trovato gente che attraversa la stessa cosa, ma tristemente, scarse storie di recupero. Ero troppo convinto che nessuno aveva recuperato e che ero mutilato a vita.

Al momento di lasciare l'ospedale ho notato per la prima volta, una sera, con una giovane donna, il piccolo ma notabile ritorno dei fuochi dell'attrazione. Non era sufficiente per un rapporto sessuale, ma era un segno positivo.

Poi è sparito. Poi mesi dopo, qualcosa di nuovo. Poi è sparito. Poi mesi dopo ho fatto sesso per la prima volta in un anno. Poi è di nuovo peggiorato. Questo processo di finestre e onde, come noi le chiamiamo su PaxilProgress, è continuato per 4 anni. Anche ora si tratta di finestre e onde, la DIFFERENZA è che l'interruttore rimane per lo più acceso adesso. Ho una vita sessuale ben funzionante, a volte anche meglio di prima dei farmaci.

Ora, infine, fatemi separare alcune cose.

La SENSAZIONE genitale, e il FUNZIONAMENTO sono diversi e possono escludersi a vicenda. Posso avere piena funzione, ma la sensazione diminuita. E piena sensazione e la funzione diminuita, durante i tempi down, come li chiamo io. Adesso si incontrano più spesso di quanto non lo facciano e tutto va bene.

Non ho preso eventuali supplementi per ottenere questo miglioramento. Non credo che un particolare regime di esercizio fisico o la dieta abbiano fatto molta differenza. Io però sento che il mio sforzo fatto per collegare la mia attrazione cerebrale (che non è mai cambiata) con il mondo fisico ha emanato una serie di riadattamenti del mio cervello al sesso e al romanticismo.



È possibile il recupero?

La prima volta che sono stato avvicinato da persone con la PSSD oltre quindici anni fa, ho pensato che questo sarebbe stato il contrario dei soldati le cui vite sono state salvate quando le medaglie religiose hanno deviato un proiettile che li avrebbe uccisi - non veniamo a sentire dai soldati che muoiono quando il proiettile che non li avrebbe uccisi lo fa perché devia dalla medaglia. Allo stesso modo sentiamo dei casi della PSSD che non recuperano e non di quelli che lo fanno.

Nel corso degli anni però, come nessuno di quelli con cui ho avuto contatti ha recuperato, ho personalmente cambiato idea e sono giunto a ritenere che la PSSD è più come la discinesia tardiva - una DysErotica Tardiva - qualcuno ha una parola migliore. Proprio come con la DT, la norma è che la gente non si scrolla di dosso il problema. Ma come con la DT in un numero di casi ci può essere un miglioramento. In alcuni casi, quando chiedo a quelli con la PSSD che dicono di aver avuto un miglioramento come lo collocherebbero su una scala dove 0 è male come all'inizio e 10 è normale, hanno offerto riferimenti come 2 o 3.

Questo punta a qualcosa d'altro. Alcune persone recuperano nel senso di essere in grado di superare il problema e non essere definite da esso. Nel senso di andare avanti con le loro vite - in questo senso alcune persone si riprendono dal cancro o dalla discinesia tardiva.

Ci possono essere anche alcuni miglioramenti fisici come la nostra Storia di Recupero mostrata sopra. Questi miglioramenti mi è sembrato possano accadere più probabilmente a persone fisicamente e mentalmente attive - come l'individuo di cui sopra è, e uno o altri due sono stati.

Tra le persone che hanno sopportato questi problemi per mesi o anni, problemi che includono l'anestesia genitale, che abbiano avuto un recupero pieno o sostanziale, fatecelo sapere - ci sono tante persone là fuori a cui piacerebbe sentirlo da voi.



Stimolare il Recupero
 
Ma a parte recuperi spontanei come questo, ci sono possibili miglioramenti sul trattamento. Come già detto nei post precedenti, Drugs and Sex Don’t Go, Treating PSSD, i membri della comunità PSSD, seguendo l'esempio di pionieri come Antonei Csóka, sono stati straordinariamente sistematici e razionali nei loro sforzi per rintracciare i trattamenti. Essi si sono concentrati principalmente sui farmaci per manipolare la serotonina, e il sistema della dopamina, insieme con farmaci come il Viagra o Cialis. Nel senso appena descritto, anche se il messaggio è desolante, avere comunità come quelle sulla PSSD che sono già in vigore da alcuni anni è un passo sulla strada del recupero.

A RxISK, abbiamo offerto input su persone che hanno provato alcune altre opzioni e abbiamo tenuto traccia di alcune altre cose provate. Un piccolo numero ha unito gli steroidi come Dianabol e l'esercizio fisico e questo può aiutare alcune persone con problemi legati agli SSRI a parte la PSSD.

Un numero ha avuto almeno un beneficio a breve termine dal MSM. Questo è un trattamento approvato dalla FDA per la cistite interstiziale, che può anche essere innescata dagli SSRI. Alcuni hanno provato il naltrexone a basso dosaggio (12,5 mg) e hanno avuto qualche beneficio. La cosa importante dietro queste risposte è che esse mostrano che è possibile fare la differenza - che il danno può non essere permanente.

Abbiamo tracciato persone che hanno assunto ketamina, donepezil e metformina con alcun beneficio. Stiamo rintracciando altre opzioni. In un post della prossima settimana illustreremo le nostre speranze che la ricerca potrebbe portare a più idee su come mettere le cose a posto.



Fonte: http://wp.rxisk.org/recovering-from-pssd/

4 commenti:

  1. Perché nessuno scrive piú sul sito?

    RispondiElimina
  2. Anch'io stesso problema con 4 iniezioni di abilify depot....

    RispondiElimina
  3. Castrazione chimica ....c è una regia

    RispondiElimina