23 ottobre 2018

A systematic review into the incidence, severity and duration of antidepressant withdrawal effects: Are guidelines evidence-based? (2018)




2019 Oct;97:111-121. doi: 10.1016/j.addbeh.2018.08.027. Epub 2018 Sep 4.

A systematic review into the incidence, severity and duration of antidepressant withdrawal effects: Are guidelines evidence-based?

Author information

1
University of Roehampton, London, United Kingdom; All-Party Parliamentary Group for Prescribed Drug Dependence, United Kingdom. Electronic address: jp.davies@roehampton.ac.uk.
2
University of East London, London, United Kingdom; International Institute for Psychiatric Drug Withdrawal, Sweden.

Abstract

 

INTRODUCTION:

The U.K.'s current National Institute for Health and Care Excellence and the American Psychiatric Association's depression guidelines state that withdrawal reactions from antidepressants are 'self-limiting' (i.e. typically resolving between 1 and 2weeks). This systematic review assesses that claim.

 

METHODS:

A systematic literature review was undertaken to ascertain the incidence, severity and duration of antidepressant withdrawal reactions. We identified 24 relevant studies, with diverse methodologies and sample sizes.

 

RESULTS:

Withdrawal incidence rates from 14 studies ranged from 27% to 86% with a weighted average of 56%. Four large studies of severity produced a weighted average of 46% of those experiencing antidepressant withdrawal effects endorsing the most extreme severity rating on offer. Seven of the ten very diverse studies providing data on duration contradict the U.K. and U.S.A. withdrawal guidelines in that they found that a significant proportion of people who experience withdrawal do so for more than two weeks, and that it is not uncommon for people to experience withdrawal for several months. The findings of the only four studies calculating mean duration were, for quite heterogeneous populations, 5days, 10days, 43days and 79weeks.

 

CONCLUSIONS:

We recommend that U.K. and U.S.A. guidelines on antidepressant withdrawal be urgently updated as they are clearly at variance with the evidence on the incidence, severity and duration of antidepressant withdrawal, and are probably leading to the widespread misdiagnosing of withdrawal, the consequent lengthening of antidepressant use, much unnecessary antidepressant prescribing and higher rates of antidepressant prescriptions overall. We also recommend that prescribers fully inform patients about the possibility of withdrawal effects.
PMID:
30292574
DOI:
10.1016/j.addbeh.2018.08.027

LINK:https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30292574
FULL TEXT:http://prescribeddrug.org/wp-content/uploads/2018/10/Davies-Read.pdf




TRADUZIONE ITALIANA:

Una revisione sistematica dell'incidenza, della gravità e della durata degli effetti di astinenza da antidepressivi: le linee guida sono basate sull'evidenza?


INTRODUZIONE: Le attuali linee guida del National Institute for Health and Care Excellence (UK) e della American Psychiatric Association affermano che le reazioni di astinenza dagli antidepressivi sono "auto-limitanti" (cioè si risolvono tipicamente tra 1 e 2 settimane). Questa revisione sistematica valuta tale asserzione.

METODI: Una revisione sistematica della letteratura è stata intrapresa per accertare l'incidenza, la gravità e la durata delle reazioni antidepressive al ritiro. Abbiamo identificato 24 studi pertinenti, con diverse metodologie e dimensioni del campione.

RISULTATI: I tassi di incidenza di sintomi da sospensione da 14 studi variavano dal 27% all'86% con una media ponderata del 56%. Quattro ampi studi sulla gravità hanno prodotto una media ponderata del 46% di coloro che hanno sperimentato effetti di astinenza da antidepressivi che hanno segnato il punteggio di gravità più estremo offerto. Sette dei molto diversi dieci studi che forniscono dati sulla durata contraddicono le linee guida per la sospensione nel Regno Unito e negli Stati Uniti in quanto hanno rilevato che una percentuale significativa di persone che subiscono effetti da sospensione lo fanno per più di due settimane e che non è raro che le persone sperimentino sintomi da sospensione per diversi mesi. I risultati degli unici quattro studi che calcolano la durata media sono stati, per popolazioni abbastanza eterogenee, 5 giorni, 10 giorni, 43 giorni e 79 settimane.

CONCLUSIONI: Raccomandiamo che le linee guida britanniche e statunitensi sull'astinenza da antidepressivi siano aggiornate con urgenza in quanto sono chiaramente in contrasto con le prove sull'incidenza, la gravità e la durata dell'astinenza da antidepressivi e probabilmente stanno portando alla diagnosi errata generalizzata dell'astinenza, il conseguente allungamento dell'uso di antidepressivi, molte prescrizioni antidepressive non necessarie e percentuali più alte di prescrizioni di antidepressivi in ​​generale. Raccomandiamo inoltre che i medici prescrittori informino in maniera completa i pazienti sulla possibilità di effetti da sospensione.